Impara a volerti bene
Impara a volerti bene

Tempo stimato di lettura: 1 min, 39 sec. (459 parole)

Può sembrare un consiglio scontato ma in realtà non lo è. Molti, infatti, vivono la loro vita tra bassa autostima e sensi di colpa.

Sapersi voler bene è un primo passo importante verso una condizione di salute ottimale. Mangiare bene e non troppo, dormire le ore sufficienti a notte per un buon riposo, evitare fumo e alcol ma, soprattutto, trovare del tempo libero per se stessi.

Nella nostra società è già difficile riuscire a ritagliarsi del tempo libero, se poi, durante questo, si fanno delle attività noiose o stressanti, allora forse è meglio non averlo proprio.

Il tempo libero è e deve essere un tempo prezioso per te stesso ed è proprio per questo motivo che devi scegliere attività piacevoli, divertenti e, soprattutto, rilassanti. Portare i propri figli a fare una scampagnata domenicale, cenare con i parenti, uscire a bere qualcosa con gli amici: questi sono tutti esempi di come si può sfruttare il tempo libero per qualcosa che ci renda felici.

Puoi anche optare per il dolce far niente perché, anche quello, è un modo per volersi bene e prendersi cura di sé. Bando a mail di lavoro se non espressamente vitali (ma nella maggior parte dei casi non è così!).

Il tempo da dedicare a te stesso deve essere tale, dall’inizio alla fine.

CONSIGLIO: Tù si que vales! Coccolati!

Nei miei workshop propongo spesso un esercizio dove ogni persona deve trovare 5 coccole che deve impegnarsi a fare a se stesso ogni settimana. Molti, durante l’esercizio, sono spiazzati e impiegano parecchi minuti a rispondere perché, nella maggior parte dei casi, non sanno realmente cosa vorrebbero per se stessi, cosa li fa stare bene.

Sembra paradossale ma, volersi bene, non è facile. Infatti, nella nostra società, siamo talmente impegnati a FARE piuttosto che a ESSERE che ci dimentichiamo di prenderci cura di noi stessi. Molte persone che ho incontrato nel mio cammino avevano difficoltà a trovare qualcosa che li facesse stare bene, che li coccolasse un po’. Non erano in grado di capire cosa li faceva stare bene e quando li ho costretti, con questo semplice esercizio, a prendere consapevolezza di cosa loro preferivano (e non gli altri) ecco che è emerso il loro vero ESSERE, la loro voglia di fermarsi ogni tanto per prendersi cura di se stessi.

Ora tocca a te!

Prenditi qualche minuto di tempo per rispondere a questo esercizio: “Trova 5 coccole che ti impegni a fare a te stesso ogni settimana”. Se vuoi, puoi anche programmare, da qui a un mese, ogni settimana 5 coccole diverse. Scrivile su un quaderno o un diario e impegnati a farle senza dimenticarne nessuna per strada.

Perché volerti bene è un tuo diritto!

LE MIE 5 COCCOLE

  1. …………………………………………………………………………………………………
  2. …………………………………………………………………………………………………
  3. …………………………………………………………………………………………………
  4. …………………………………………………………………………………………………
  5. …………………………………………………………………………………………………
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Aggiungi Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi